Stampa
VENERDI 4 NOVEMBRE ORE 18.00
PERFORMANCE UNICA, IMPERDIBILE...
COLIN DALE Tatuerà  LARS KRUTAK (TATTOO HUNTER)
con l'antica tecnica  skin-stitching forma d'arte Inuit di ago e filo per la cucitura della pelle

 

Fotografia © Lars Krutak
Il dottor Lars Krutak è un antropologo culturale, fotografo, scrittore che ha viaggiato per il mondo indigeno per oltre dieci anni documentano le tradizioni scomparse del tatuaggio tribale.
Krutak scoprì la sua passione per il tatuaggio come studente frequentando l’ University of Alaska, Fairbanks tramite il quale ha avuto la possibilità di studiare  l’antica tradizione del tatuaggio sull’Isola di Yupik tra l'ultima generazione di tatuatori professionisti.
Da allora è apparso in tre documentari televisivi del National Geographic, e ha creato la serie televisiva su Discovery Channel, serie televisiva Tattoo Hunter: Global Ink.
Oggi lavora presso il Dipartimento di Antropologia presso il Museo Nazionale,  Smithsonian Institution of Natural History di Washington, DC

Nel suo continuo sforzo per comprendere il tatuaggio tribale  e altre forme di modificazione corporea ha studiato e acquisito molti tatuaggi tradizionali, tra cui tatuaggi fatti a mano dal gruppo indigeno degli Iban del Borneo, Kalinga delle Filippine, Mentawai dell’ Indonesia; tatuaggio Theravada praticato dai monaci buddisti Thailandesi e  Kayabi dell'Amazzonia brasiliana.
Indossa anche circa 1.000 tagli cicatrice eseguiti con coltello da parte di gruppi indigeni come i Kaningara della  Papua Nuova Guinea, i Bétamarribé del Benin, i Hamar dell'Etiopia, e i Makonde del Mozambico.

Per maggiori informazioni Visita il sito personale di Lars  www.larskrutak.com

 

Lezioni in Convention sul tatuaggio tribale

L’antica Tecnica del Tatuaggio Terapeutico

Per migliaia di anni i popoli di tutto il mondo hanno marcato il loro corpo con diverse tipologie di tatuaggi.
Questa forma dolorosa di body art non era solo una moda ma un vero e proprio  linguaggio visivo che mostrava i desideri, le paure, gli antichi valori culturali e i legami ancestrali appartenenti agli uomini, i quali li esponevano fieri sul proprio corpo.

Altre forme di tatuaggio antico invece incarnano scopi  terapeutici, la superficie del corpo diviene  così il luogo in cui praticare la medicina antica, preventiva, curativa, e spiritualista.
Sulla base degli studi paleopatologici su mummie tatuate e le recenti ricerche sul campo antropologico in Asia, Lars Krutak esplorerà l'eredità indelebile della medicina tatuata per rivelare il complesso sistema di strumenti, tecniche e credenze con cui le culture antiche e più recenti, hanno tentato di controllare il loro corpo le loro vite e le loro esperienze.


Fotografia © Lars Krutak

Fotografia © Lars Krutak

 

L'arte del dolore: Scarificazione

Dall'Africa alla Papua Nuova Guinea, la tecnica della scarificazione è una vera dichiarazione culturale permanente della visione del mondo, dove sono uniti gli esseri umani, la natura e il soprannaturale.
Questa forma dolorosa di modificazione corporea rappresenta la rievocazione di antichi miti, tradizioni ancestrali, azioni di divinità ed eroi culturali che hanno sacrificato la propria pelle per rendere queste credenze e questa tecnica sacra ed eterna.

Lars Krutak presenterà in Convention, come le varie credenze culturali hanno ispirato la creazione di questa antica e simbolica tradizione.
Il Videoclip preso dalla serie televisiva Tattoo Hunter metterà in risalto i significati e i motivi delle cicatrici indossate sul corpo di diversi uomini.


Fotografia © Lars Krutak

 

Stand Libri

Lars avrà uno stand di libri all’ interno della Florence Tattoo Convention. Saranno messi in vendita copie firmate del libro: THE TATTOOING ARTS OF TRIBAL WOMEN (2007) -  (L’arte Tribale del Tatuaggio nelle Donne), libro incentrato sulle tradizioni del tatuaggio delle donne tribali di  tutto il mondo. Lo studio riportato nel libro è riccamente illustrato con 300 immagini sull’ arte scomparsa del tatuaggio tribale delle donne e abbraccia tutti e cinque i  continenti esaminando la storia e il significato dei tatuaggi etnici.
I Disegni provenienti da tutto il mondo possono offrire agli appassionati spunti di design e nuovi concetti artistici.

Krutak offrirà anche copie firmate del suo nuovo libro Kalinga KALINGA TATTOO ART (2010). Questo capolavoro fotografico corredato di 600 illustrazioni,esplora l'arte scomparsa del tatuaggio tribale Kalinga nelle remote montagne del nord delle Filippine. Combinando il talento visionario di numerosi fotografi internazionali, e le parole e le storie di circa cinquanta anziani Kalinga, Kalinga Tattoo Art è il primo libro a raccontare la storia di questa incredibile e  ricca tradizione di arte indigena antica di 1000 anni.
Lars inoltre sta lavorando a due nuovi libri sul tatuaggio, quindi visita il suo stand in Convention per un aggiornamento!

 

Esposizione Fotografica


“IL REGNO DEGLI SPIRITI: TATUAGGI MAGICI DALL’ASIA E OLTRE

Dopo l’ importante esposizione fotografica dello scorso anno presentata alla 3°Florence Tattoo Convention   “SHAMANIC SKIN: THE ART OF MAGICAL TATTOOS ", l’ antropologo Dr. Lars Krutak torna a Firenze con un corpo espositivo più ampio, un nuovo lavoro incentrato sul mondo soprannaturale del tatuaggio tribale.
Molte di queste potenti immagini sono state scattate da  Krutak nel gennaio 2011 durante la sua spedizione in Borneo, dove ha potuto documentare nuove forme di tatuaggio tribale dell’ ultima generazione di uomini tatuati nella popolazione dei Dayak.
Quest'anno, ogni fotografia, in edizione limitata, sarà disponibile per l'acquisto.


Fotografia © Lars Krutak


Fotografia © Lars Krutak

| + - | RTL - LTR
Copyright - 2011 Florence Tattoo Convention. Email: info@florencetattooconvention.com