Top Panel

 

  

  • images/slidemostre2011/ComicsExposition.jpg
  • images/slidemostre2011/StateofGrace.jpg
  • images/slidemostre2011/mostre2011_01.jpg
  • images/slidemostre2011/mostre2011_02.jpg
  • images/slidemostre2011/mostre2011_03.jpg

Artists 2012 - Random

Locandina 2012

Newsletter

Enfants Terribles

ENFANTS TERRIBLES

Studio 21 Tattoo & Art Gallery presenta un progetto dedicato ai “Bambini terribili”. L'idea fondamentale è che l'infanzia sia un tema universale, un'età che tutti noi abbiamo attraversato e che per tutti sia stato un passaggio fondamentale, che ha lasciato un'impronta forte nelle nostre vite. Per molti adulti l'infanzia è quasi un ostentato stato mentale, volendo restarvi aggrappati a tutti i costi per non lasciarsi scivolare via la naturalezza delle cose, per sfuggire alle sovrastrutture che l'età adulta spesso ci impone. Tema ricorrente a tal punto nell'ambito artistico pop surrealista che quasi potrebbe esserne l'emblema,l'infanzia viene trionfalmente accolta ed esaltata anche da Studio 21. A noi interessa porre l'accento su quei bambini terribili, bambini temibili, quasi dei piccoli extraterrestri. Essi osservano il nostro mondo da un altro tempo, da un altro spazio, con uno sguardo enigmatico o sperduto? Accusatorio o polemico? Spesso disincantato?

Quando ci troviamo al loro cospetto sembra che ci interroghino muti, come se fossimo dinanzi ad uno specchio. Cosa provoca nello spettatore questa visione? Di certo uno specchio è un invito a riflettere. L'artista in questo caso ha il privilegio e la libertà dell'invenzione che stimoli la riflessione dello spettatore in una qualche direzione.

Gli artisti che prenderanno parte alla anteprima fiorentina in occasione della Florence Tattoo Convention sono:

MARK RYDEN
Dissacratorio, i soggetti delle sue opere sono spesso caratterizzati dalla presenza di simboli culturali e religiosi dell'occidente. Prendendo spunto dall'immaginario iconografico delle fiabe, ne ha di fatto stravolto il significato iniziale creando un stile visivo coerente in cui promiscuità, ambiguità e senso del macabro si fondono. Influenzato da Dalí, Bosch, Magritte, dagli artisti Pop e dalla sua preziosissima Magic Monkey (che custodisce gelosamente nel suo studio), agli inizi degli anni novanta diviene uno dei massimi esponenti del pop surrealismo

RON ENGLISH
La sua opera gioca con i simboli della cultura consumistica e con i linguaggi della pubblicità, chiara l'influenza su di lui di Andy Warhol, di cui è considerato un erede. Tra le sue opere più famose c'è Abraham Obama, un ritratto in cui English fonde i volti dei due presidenti americani Abramo Lincoln e Barack Obama e che ha contribuito, insieme ai manifesti di Shepard Fairey, a trasformare l'immagine del primo presidente degli Stati Uniti di colore in un'icona pop

MATTEW PRICE
è un artista che vive e lavora in California. Ha esposto in personali presso la OMC Gallery - Huntington Beach , California ed in collettive presso La Luz De Jesus Gallery - Los Angeles e MondoPOP Gallery - Rome, Italy

ALBERTO CORRADI
Affermato autore di fumetti, dal 2006 la sua serie “Mostro & Morto” è pubblicata mensilmente sul magazine La Repubblica XL, mentre dal 2010 la nuova serie “Conte Vlad” esce per la rivista Linus, testata storica del settore. Da sempre attivo su tutti i versanti della comunicazione, nel 2006 è entrato a far parte del movimento Pop Surrealist italiano.Ha partecipato a mostre a Napoli, Roma e su tutto il territorio italiano come all’estero: Angouleme, Belgrado, Liegi, Lisbona, Lubiana, Oslo, Prilep, Seul & Stoccolma.

MISS SALOPETTE
Artista e blogger milanese, si divide tra l'Italia ed il Giappone da dove trae gran partee della sua ispirazione artistica. Ha esposto in varie collettive Italiane e estere.

VALENTINA ZUMMO
Artista romana, predilige come tecnica per le sue creazioni l'acrilico su legno. Si ispira ai capisaldi del Pop Surrealism come Jenny Bird Alcantara, Marion Peck, Mark Ryden e Liz McGrath. Ha esposto presso le galleria romane Temporary Love, MondoPOP e Mondo Bizzarro Gallery. La sua prima personale risale al
2011 presso Studio 21 Tattoo & Art Gallery e nel 2012 ha partecipato a una collettiva presso la Funhouse Gallery di Detroit

ANIA TOMICKA
nasce a Lodz nel 1985. Inizia il percorso formativo all'Accademia delle Belle Arti di Venezia. Trasferitasi a Firenze frequenta con poca soddisfazione l'Accademia, dove viene definita "troppo illustrativa", e decide di iscriversi ad un'Accademia di Arti Digitali. ama dipingere ad olio, una tecnica contemplativa che permette virtuosismi estremi

FABIO MORO (MOROF)
Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dal 1988 lavora come tatuatore e nel 2004 vive e lavora a Genova. La sua ricerca artistica si sviluppa sia sul corpo che sulla tela. suoi lavori su pelle sono pubblicati in Color Tattoo Art, edito da REUSS, e ha scelto MOROF come unico rappresentane italiano del genere. Le sue opere d’arte sono state esposte a Genova, Roma e Teramo; in Europa nel 2010 in occasione della Fiera di Colonia e a Praga presso la galleria Tribo. Attualmente espone una personale a Berlino presso la galleria TATAU OBSCUR

OHMYDOLLS
creatrice e disegnatrice del brand ohmydolls! Una passione coltivata da sempre per l'arte in tutte le sue forme, dall'esigenza di rappresentare un nuovo ideale femminile, descrivendo un'icona malinconica e disincantata, che mostra con orgoglio le cicatrici delle ferite inflitte dalla vita e quelle invece volute e raccontate da tattoos e piercing, il tutto in un contesto onirico e fiabesco. Ha esposto in spazi privati di Milano.

YARI DI GIAMPIETRO
in mostra presso la galleria Marzia Frozen di Berlino, presso il teatro comunale di Città Sant’Angelo - Pescara, la galleria il Trittico di Roma; ha partecipato alla 1° Biennale dell’Unità d’Italia presso il complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio – Caserta. E' presente in International Conteporary Artist Vol..

GROZDANA TILOTTA
Diplomata presso l'Istituto d'Arte di Siracusa, i suoi dipinti esplorano il mondo delle icone del nostro tempo, personaggi e luoghi entrati a far parte del nostro immaginario attraverso il cinema e la fotografia, e utilizza un linguaggio pittorico dalle tinte piatte ispirato alla tecnica serigrafica della Pop Art. Ha esposto presso Mondo Bizzarro Gallery di Roma

LUISA MONTALTO
Gli esponenti del Pop Surrealism internazionale da cui dichiara di sentirsi maggiormente ispirata sono Joe Sorren, Chris Berens, Camille Rose Garcia e Lola Gil. Si dedica con passione alla pittura ad olio ed è anche, da molti anni, una stimata illustratrice per l'editoria sia in Italia che all'estero. Oltre ad essere stata esposta alla Mondo Bizzarro Gallery di Roma, partecipa ad una collettiva presso la Katleen Gallery di New York, è nel catalogo Premio Celeste e partecipa a Fumetto International (Triennale di Milano) e a Dieci+Un, Comicon Napoli

GERLANDA DI FRANCIA
è una delle esponenti del Loverismo, il movimento artistico romano che contesta la mercificazione dell’arte, proponendo un approccio basato sulla condivisione e sul dono. Francesca esplora la tragedia del nostro quotidiano con la consapevolezza degli incubi e delle angosce che ci accompagnano dall’infanzia: nelle fiabe non ci sono soltanto principi azzurri, ma anche orchi e streghe cattive.
       
DIAVU'
Nato a Roma, è artista e curatore, cartoonist, musicista e articolista.Tra le esposizioni personali: "XL Collage" al festival Kals’Art di Palermo all’Expa per La Triennale di Milano/OFF del 2007 e tra le ultime collettive "Subtleties of Character" a cura dell'artista Dan Barry alla WWA Gallery di Culver City (California, USA) e "Lyric 2012" a cura dell'artista Glenn Barr alla 323East Gallery d Royal Oak (Michigan, USA). Ha pubblicato su XL, Musica di Repubblica, Frigidaire, Katzyvari, Tank Girl magazine, Blue, Il Cuore, Alias, Linus, Rockstar, Rumore e su altre numerose pubblicazioni.

ERICA CALARDO
Erica Calardo nasce a Genova, 15 maggio 1980. Ha studiato Filosofia a Bologna e si è trasferita per alcuni anni a Manchester, UK, per il dottorato di ricerca in Logica Matematica. Dopo il dottorato frequenta l'Accademia di Belle Arti di Bologna per due anni. Predilige l'olio su tela o su legno, matita su carta,
acquerello. Dei grandi maestri del Pop Surrealism ama Lori Earley, e Mark Ryden. Ha esposto presso Mondo Bizzarri Gallery

PELIN SANTILLI + SASHA PROSPERI
Artista popsurrelista lui e artista tatuatrice lei, coppia anche nella vita, sperimentano un lavoro comune. Pelino ha esposto in personali a Zurigo e Berlino, ed è tra i vincitori del premio Alterazioni 2011 ad Arcidosso -Gr., Sasha ha partecipato a numerose tattoo conventions Italiane ed estere


Studioventuno Tattoo & Art Gallery

Via delle botteghelle 30

84122 Salerno

Con il patrocinio di

Regione Toscana Comune di Firenze